I BENEFICI DELLA PSICOMOTRICITA' E I BAMBINI



La psicomotricità è una disciplina che si occupa del bambino
dalla nascita fino agli 8-10 anni, mettendo in relazione la sua sfera emotiva con quella motoria e mentale.  
Aiuta a conoscere meglio il corpo attraverso il movimento, ma può anche essere usata come terapia nei casi in cui i disturbi motori siano il segnale di un disagio psicologico.  
A partire dall'osservazione attenta di come il bambino si muove, degli oggetti dei quali si circonda, di come gli usa, lo psicomotricista studia il tipo di relazione che si instaura tra il piccolo e l'ambiente circostante, per poi intervenire nei casi di difficoltà.  
La terapia psicomotoria consiste generalmente in una serie di esercizi a corpo libero e di giochi di gruppo per i quali vengono utilizzati  corde, palle o altri oggetti .          
Per informazioni sui nostri Laboratori di Psicomotricità 
Centro Psicologico Accreditato Amamente  
Dott.ssa Anna La Guzza 
Cell.3311842704  
www.centroamamente.it



Fonte: enciclopedia di Puericultura , Garzanti.