COME VIVERE BENE E RIMANERE MENTALMENTE GIOVANI



Proteggersi dalle malattie e dalle demenze senili è possibile. 

Fondamentale è mantenersi mentalmente attivi con giochi e attività fisica regolare.

IL CERVELLO VA NUTRITO IN TUTTI I SENSI.

Come? Con l'allenamento. Mai lasciare che la mente si impigrisca ; stimolare l'attività cerebrale tieni a bada la demenza senile basta pensare a Rita levi Montalcini e Indro Montanelli , a Dario Fo' e Umberto Eco, attivi perfettamente presenti oltre gli ottant'anni tenendo sempre allenata la mente. 
A dimostrarlo c'è anche uno studio europeo coordinato dal San Raffaele di Milano. 
È emerso che stimolare continuamente il cervello aiuta la formazione di connessioni "di riserva". Le quali possono essere usate nel caso in cui i neuroni siano danneggiati, come nell'Alzheimer. 
In che modo? 
Con qualunque mezzo: studio, giochi di logica, imparando a memoria poesie. Oppure facendo le parole crociate, giocando a carte con gli amici o praticando con costanza attività fisica.







Fonte:Salute e sapere 
Di Susanna Trave