Esercizi YOGA di respirazione SALUTO AL SOLE.

 Esercizi di respirazione - Saluto al Sole
Un altro esercizio di respirazione profonda, preso dallo yoga, è il Saluto al sole, un ottimo insieme di ginnastica e di respirazione profonda che attiva la circolazione, rafforza i muscoli e rasserena la mente.Eseguito regolarmente, il saluto al sole dà tono agli organi della digestione e migliora l’eliminazione, cosa assai importante per chi ha problemi di cattiva digestione e di costipazione.
Fatto al mattino, vi aiuterà a cominciare la giornata attivando la circolazione. Fatto alla sera, vi aiuterà a sciogliere la tensione nervosa e a prepararvi a un buon sonno.1. In piedi, erette, gambe unite, gomiti stretti vicino al corpo, mani giunte in atteggiamento di preghiera. Inspirate profondamente, sentite il busto allargarsi, poi espirate.
2. Inspirate profondamente, sollevate le braccia sopra il capo e chinatevi all’indietro più che potete.
3. Chinatevi in avanti, abbassandovi il più possibile ed espirate. Non importa che tocchiate il pavimento, perciò non sforzatevi. Ricordare di tenere le gambe unite.
4. Ora, con le mani sul pavimento, assumete una posizione semi-inginocchiata. Inspirate, piegando la gamba sinistra fino a toccare il busto e stendete indietro la gamba destra. Tenete la testa eretta.
5. Espirate stendendo tutte due le gambe, allungando la gamba sinistra in modo che il corpo sia sostenuto dalle mani e dalle punte dei piedi. Tenete il corpo rigido.
6. Senza inspirare, abbassatevi, finché busto e fronte non toccheranno terra.
7. Inspirate e spingete in alto il busto, rizzando le braccia. Tenete la testa alta e all’indietro, mentre le cosce devono restare appoggiate a terra. Se non riuscite a tendere completamente le braccia non affaticatevi.
8. Senza muovere mani e piedi sollevate i fianchi il più in alto possibile fino a formare un triangolo. Lasciate penzolare il capo tra le spalle. Espirate.
9. Portate la gamba destra sotto il corpo e alzate il capo. Inspirate. 
10. Tenendo le mani a terra, espirate, accostando i piedi e tendendo il più possibile le gambe, Sempre senza affaticarvi,
11. Mentre inspirare profondamente rialzatevi, portando le braccia in alto e il più indietro possibile.
12. Espirate, tornando con le mani alla posizione iniziale: gomiti strett, vicino al corpo e mani giunte.

Se vi sentite un po’ stanche dopo l’esercizio del Saluto al sole fate qualche respiro profondo e rilassatevi.


Fonte:www.orodialoe.it